Schiava in cerca di padrone legata in gioco bondage

Giovane pervertita sempre bagnata cerca il Padrone

BDSM, Donna cerca uomo, Fetish

Ti va di conoscermi un po’? Sono una ragazza dai lunghi capelli neri, e occhi grandi da cerbiatta. Quando guardo un uomo, cerco prima di ogni altra cosa uno sguardo duro e freddo, perché nulla mi eccita come sentire il potere su di me.

Non amo le frasi sdolcinate o i fiori, e ai gioielli preferisco catene o guaine di cuoio fredde e strette, che scaldo con la mia pelle candida e caldissima. Il BDSM, bondage, dominazione, sottomissione e masochismo, è una passione e una perversione che pratico da molti anni, e l’unico ruolo che voglio interpretare è quello di sottomessa.

La pratica di BDSM in una coppia deve essere basata sulla fiducia, ma sono brava a capire una persona da una chiacchierata davanti ad un calice di vino rosso. È un gioco molto delicato, ma capirò subito dai tuoi occhi se potresti essere il mio Padrone.

Scopri cosa mi eccita e mi fa impazzire

Sicuramente dopo il calice di vino e la chiacchierata annessa, ti condurrei a casa mia, nel mio piccolo mondo ti perversione, di cui forse ti potrei dare un assaggio in macchina. Vedere il mio Padrone rilassarsi grazie a me è una grande soddisfazione. Una volta arrivati a casa ti offrirei un altro po’ di vino, ma non amo esagerare: infatti voglio essere perfettamente vigile e soprattutto voglio che entrambi ricordiamo bene il tempo trascorso insieme, a conoscerci attraverso i nostri corpi. Mi ritengo una donna piuttosto elegante, e per il nostro primo appuntamento sceglierei un abbigliamento sobrio, che nasconde lingerie rigorosamente nera di pizzo.

Aspetterò che sia tu a fare il primo passo e a baciarmi, avvicinandoti sempre più a me, finché non sento il tuo caldo respiro sulle mie labbra. Allora mi faresti promettere che tutto ciò che seguirà sarà solo un gioco, e io non cerco nient’altro che questo.

Inizieremmo a baciarci con passione, emanando sempre più calore dai nostri corpi coperti di vestiti leggeri. Ma sento che il tuo desiderio di me aumenta sempre più e vuoi spogliarmi. Vuoi avere il mio corpo, farlo tuo, renderlo uno schiavo del tuo piacere. Vogliamo le stesse cose.

Ragazza nuda molto sexy legata tutta in pratica bondage con tette grosse

Mi spoglieresti rapidamente, e scopriresti un corpo longilineo ma con le curve al punto giusto, avvolto da un baby doll nero che mette in risalto il mio seno non troppo grande, e il mio sedere perfetto. Sento le tue mani avvolgermi ed esplorare ogni centimetro di pelle, provocandomi brividi di benessere.

Ti spoglio anch’io, scoprendo il tuo corpo caldo e voglioso del mio. Ma prima di iniziare prenderei da sotto il letto la mia scatola delle meraviglie. Il contenuto ti soddisferebbe di certo: manette, corde, dildo, plug anale, ball gag, guinzaglio, morsetti per capezzoli.

Sono la tua sottomessa, e come tale esaudirò qualsiasi tua fantasia e desiderio sessuale.

Mi ecciterebbe se iniziassi a legarmi le braccia ai bordi del letto, e mentre lo fai voglio che mi fai bagnare anche solo guardandomi. Vorrei che iniziassi a torturarmi, magari facendo scivolare sul mio ventre del ghiaccio, che si scioglie rapidamente per il calore del mio corpo. Potresti poi passare alla cera delle candele: adoro creare un’atmosfera soft e rilassante nella mia grande stanza, accendendo diverse candele. Potresti prenderne una, e far colare sul mio seno, vicino ai capezzoli, la cera bollente. Certamente mi vedresti contorcere dalla sensazione di dolore misto a piacere. Ti verrebbe così duro che dovresti faticare molto per non venirti nelle mutande.

Ma il gioco è appena iniziato. Vorrei che stringessi i piccoli morsetti nei miei capezzoli, che diventerebbero turgidi e arrossati, e iniziassi ad accarezzarmi il viso, e poi, scendendo verso il collo, lo stringessi un po’ fra le tue dita. Mi eccita particolarmente sentire il mio respiro più affannato. Finalmente mi libereresti dal mio piccolissimo perizoma, e scopriresti il mio piercing al clitoride. Sono una porca, e adoro tutto ciò che è trasgressivo.

Vorrei che iniziassi a leccarmi il clitoride, lentamente e con movimenti circolari della punta della tua calda lingua. Sentiresti il piercing muoversi fra le tue labbra, e i miei gemiti di piacere ti farebbero eccitare.

Ma ci tengo che il mio Padrone goda come non ha mai fatto prima: vorrei che ti mettessi a cavalcioni su di me, mentre ancora ho i polsi legati alle estremità del letto. Vorrei che mi dessi degli schiaffetti al viso con la tua verga dura, e poi lo avvicinassi alla mia bocca. Allora inizierei a leccare dolcemente la punta, e la avvolgerei tra le labbra umide. Sposterei un po’ la testa e prenderei in bocca le tue palle, succhiandole avidamente entrambe.

Ma vorresti solo scoparmi la bocca con forza, e allora mi infileresti il cazzo fino in fondo alla gola, quasi facendomi soffocare, e dopo qualche colpo quasi dolce, inizieresti a muovere il bacino ritmicamente, come se mi stessi scopando la fica, ma è la mia gola quella che stai sfondando, e ti piace da impazzire. La mia gola profonda è tutta tua, scopamela e godrò insieme a te.

Mi piacerebbe vederti gemere di piacere e desiderarmi sempre di più. Io, impedita nell’usare le mani dalle corde, mi godo il tuo grosso membro dentro la mia bocca, muovendo la lingua lungo il corpo del tuo pene, riempiendolo di saliva.

Ma sono certa che non vorresti ancora raggiungere l’orgasmo, non prima di avermi scopato come una maiala quale sono. Potresti slegare i polsi e legarli di nuovo insieme, mettermi a 90 e iniziare infilandomi due dita dentro la fica. Noteresti subito quanto mi ha fatto bagnare il pompino, sono grondante di liquido caldo e biancastro. Sono a 90 a gambe larghe difronte a te: il mio culo stratosferico dischiude il buco dell’ano e le mie piccole labbra già pronte ad accoglierti, e sono legata, non posso ribellarmi, ma qualsiasi cosa farai mi farai godere… Quale buco sceglierai?

Mi piace essere sodomizzata, e mi fa impazzire la sensazione di sentire un cazzo grosso e durissimo che mi penetra l’ano, soprattutto se prima lo si lubrifica per bene con un po’ di saliva. Il mio buco è caldissimo e stretto, goderesti come non hai mai fatto prima d’ora, e mi scoperesti il culo sempre più forte, perché non hai mai provato nulla di più eccitante di questo.

Ragazza sospesa in aria con corde bondage

Mentre mi penetri l’ano sempre più a fondo, potresti liberarmi una delle due mani, così mi inizierei a masturbare la fica, per godere ancora di più. Mi toccherei il clitoride con le dita umide di saliva, dopodiché mi sditalinerei sempre più forte: adoro la doppia penetrazione. Mi sento così sottomessa a te, urlerei così forte da svegliare il vicinato. E tu gemeresti e goderesti insieme a me, mentre scopiamo sempre più con violenza.

Potremmo provare una nuova posizione, io su un fianco a gambe aperte e tu che continui a penetrarmi l’ano dietro di me. Così potrei infilarmi il mio grosso dildo nella fica, mentre tu ti occupi del culo. Sicuramente continueresti a ripetermi che sono una troia, ma adoro il sesso, e adoro godere come una pazza e far godere il mio Padrone, come se fosse l’unica mia ragione di vita.

Non ci metteremmo molto a raggiungere il massimo piacere: sentirei le tue palle pulsare, e il tuo respiro farsi sempre più affannoso, io sentirei i brividi lungo tutto il corpo. Sento che arriva, allora estraggo il dildo e immediatamente un copioso spruzzo di squirt inonda le lenzuola e le nostre gambe, e nello stesso istante tu svuoti le tue palle dentro il mio culo. È un momento sublime, e sento un piacere immenso che devasta i nostri corpi. Ti abbandoni sul letto, e io di fianco a te: siamo sfiniti.

La tua sottomessa aspetta solo che la contatti…

Ma non voglio svelarti in una sola volta tutti i giochi perversi che potremmo fare. Voglio sperimentarli con te, e godere insieme a te. Se te l’ho fatto venire duro con queste righe, allora non dovresti avere alcun dubbio: dovresti contattarmi, e potresti star certo che non solo te lo farei venire ancora più duro, ma ti svuoterei le palle più e più volte, scoperesti la mia bocca fino a soffocarmi con il tuo sperma in gola, scoperesti la mia fica e poi verresti sul mio seno, e poi ancora il mio culo caldo e stretto, che non aspetta che te.

Contattami e sarò la tua schiava sessuale, pronta a tutto per soddisfare le voglie e le perversioni del mio Padrone.

Invia un messaggio a questo/a utente

Invia messaggio!

Vuoi conoscere una donna in cerca di sesso senza impegno nella tua zona?

Iscriviti gratis!
Le risposte a questo annuncio
  • Alessandro

    Ciao mi chiamo Alessandro ho 34 anni e abito ad Arezzo. Se ti va di conoscermi rispondi alla mia email. Ciao

  • Angelo

    Esaudisce il mio desiderio contattami e verrò da te

Lascia un commento a questo annuncio